Rinnovare

Come rinnovare la polizza

Circa un mese prima della scadenza della tua polizza di assicurazione, riceverai direttamente a casa l’avviso di rinnovo per l’anno successivo, insieme all’attestazione dello stato di rischio, il documento ufficiale che comprova la tua classe di merito e che contiene la storia di eventuali sinistri pagati negli ultimi cinque anni assicurativi.

Se ci hai fornito un tuo numero di telefono cellulare, un SMS ti avvisera’ dell’imminente scadenza della polizza. L’avviso di rinnovo che riceverai circa un mese prima della scadenza annuale della tua polizza e’ la nostra miglior offerta per assicurare il tuo veicolo per l’anno successivo.

    • Modifica il tuo rinnovo

Ricordati di controllare attentamente tutti i dati. Se vuoi modificare qualche informazione, aggiungere una garanzia perche’ la tua polizza sia piu’ completa, puoi farlo chiamando/recandoti presso una delle nostri sedi piu’ vicine.

  • Conferma il tuo rinnovo

Rinnovare la tua polizza è semplice, visualizza qui sotto tutte le modalita’ di pagamento disponibili.

Pagamento

Tutte le modalita’ di pagamento

    • CONTANTI

La normativa attualmente in vigore pone delle limitazioni all’utilizzo dei contanti per i pagamenti delle polizze assicurative.
In particolare:
• non e’ possibile pagare i premi delle polizze vita con contanti;
• e’ possibile pagare le polizze rami elementari (casa, infortuni ad esempio) in contanti se il loro importo lordo annuo non supera i € 750,00.

Relativamente alle polizze auto e’ necessario distinguere tra le polizze che contengono la garanzia RC, per le quali e’ consentito il pagamento in contanti fino a € 1.000,00, e le polizze che non contengono la garanzia RC, per le quali il pagamento in contanti e’ consentito solo nel caso in cui il premio lordo annuo non superi i € 750,00.

In base alla normativa Antiriciclaggio alcune operazioni sono soggette all’obbligo di identificazione del Cliente o del suo rappresentante, potra’ quindi essere eventualmente richiesto di presentare un proprio documento di identita’. In tali casi l’operazione sara’ registrata negli archivi della Compagnia nel rispetto delle normative in materia di Tutela dei dati personali.

    • BONIFICO

Mariani Assicuratori Srl
Banca Popolare di Sondrio Filiale 45-Seregno
Cod. IBAN: IT 36 N 05696 33840 000003987X83
Causale: n°polizza (oppure nome e cognome della persona cui e’ intestata la polizza)

    • ASSEGNO

Assegno bancario NON TRASFERIBILE intestato a “MARIANI ASSICURATORI SRL”

  • BANCOMAT

E’ possibile utilizzare la carta bancomat in tutte le nostre sedi
I nosti pos non sono abilitati per il pagamento con Carte di Credito

Annullare

Come annullare la polizza

Nei casi di vendita, distruzione o esportazione definitiva all’estero, cessazione della pubblica circolazione o demolizione del tuo autoveicolo (auto o moto), puoi richiedere l’annullamento del contratto di assicurazione e ricevere il rimborso del premio R.C.A. pagato e non goduto al netto dell’imposta e del servizio sanitario nazionale. Ricorda che per i ciclomotori, non muniti del certificato di circolazione e della targa prevista dal DPR n.153/2006, invece, l’annullamento del contratto è consentito solo nei casi di demolizione.

Per richiedere l’annullamento, puoi recarti in una delle nostre sedi con la seguente documentazione:

  • l’atto di alienazione del veicolo, in caso di vendita
  • l’attestazione del P.R.A. comprovante la restituzione della carta di circolazione e delle targhe, in caso di distruzione, esportazione definitiva all’estero o cessazione della pubblica circolazione del veicolo
  • Il certificato (rilasciato da un centro di raccolta autorizzato o da un concessionario o succursale di case costruttrici) attestante l’avvenuta consegna del veicolo, in caso di demolizione
  • Dovrai inoltre restituire contrassegno, certificato di assicurazione e carta verde originali del veicolo
Ricevuta la documentazione, ti verra’ rimborsato la parte di premio relativa alla responsabilita’ civile per il periodo non goduto, al netto dell’imposta e del contributo sanitario nazionale.

Cambiare Casa/Residenza

Cosa fare nel caso si cambia casa o residenza

    • Se durante l’anno di validita’ della tua polizza cambi residenza, non dimenticare di avvertirci. In caso di assicurazione Auto o Moto, contattaci via mail e comunica il tuo nuovo indirizzo

La Mariani Assicuratori provvedera’ ad effettuare la modifica della tua residenza inoltrandoti i documenti di polizza con la variazione da te comunicata.

  • Se hai una polizza Casa e Famiglia e cambi casa, occorre modificare il contratto di polizza
Nell’ipotesi di cambio di casa, verificheremo la tua situazione assicurativa ricalcolando il premio della tua polizza Casa e Famiglia. Ti segnaleremo la necessita’ di un’integrazione e un nostro dipendente ti contattera’ per illustrarti il nuovo contratto di assicurazione ed assisterti nelle fasi del pagamento.

In linea generale, per richiedere una qualunque modifica al contratto di assicurazione Casa e Famiglia (anche per esempio per segnalare una semplice imprecisione nel numero civico o il cambio di altri dati), contattaci via mail e segnala ai nostri dipendenti le modifiche necessarie.

Sostituire

Sostituire il veicolo assicurato

Per la sostituzione dell’autoveicolo assicurato è necessario che la situazione amministrativa e contabile della polizza sia regolare e che sussistano alcuni precisi requisiti:

  • la sostituzione dell’auto in polizza può avvenire solo nel caso di: vendita/consegna in conto vendita del veicolo assicurato; demolizione, distruzione, rottamazione o esportazione definitiva all’estero; ritiro oppure cessazione dalla pubblica circolazione;
  • la proprietà dell’autoveicolo deve restare invariata;
  • l’auto assicurata deve essere sostituita con un’altra automobile.
Prima di procedere alla sostituzione, ti consigliamo di tenere a portata di mano i documenti e le informazioni necessarie: il numero della polizza attualmente in corso, la targa del veicolo assicurato (o il codice fiscale del contraente di polizza), oltre ai dati tecnici del nuovo autoveicolo.

Ricorda che quando dovrai anche restituirci i seguenti documenti:

  • restituirci il contrassegno, certificato di assicurazione e carta verde originali, che ti avevamo inviato in precedenza;
  • restituirci l’appendice firmata;
  • restituirci una copia del libretto di circolazione della nuova auto dal quale risulti il passaggio di proprietà.

Sospendere

Sosprendere l’assicurazione auto

Se la polizza viene sospesa per un periodo pari o superiore a 30 giorni, la scadenza viene prorogata per un periodo pari a quello della sospensione in base ai giorni residui alla scadenza annuale della polizza. Per esempio, se mancano 90 giorni alla scadenza della polizza e decidi di sospenderla per 10 mesi, la scadenza verrà prorogata di 90 giorni. In caso non venga richiesta la riattivazione entro 12 mesi dalla data di sospensione, il contratto si estingue automaticamente.

Per potersi avvalere della sospensione della polizza, solo per auto e non per moto, è necessario che siano rispettate le seguenti condizioni:

  • la situazione amministrativa e contabile delle tua polizza deve essere regolare (significa che devi averci già inviato tutti i documenti richiesti nell’accompagnatoria della polizza e devi aver regolarmente effettuato i pagamenti previsti dal contratto);
  • la polizza deve avere una durata residua di almeno 30 giorni.
Ricorda che quando dovrai anche restituirci i seguenti documenti:
  • restituirci il contrassegno, certificato di assicurazione e carta verde originali, che ti avevamo inviato in precedenza;

Riattivare

Riattivare l’assicurazione auto

Puoi riattivare una polizza sospesa sul medesimo veicolo assicurato.

Per riattivare la tua polizza recati un una delle nostre sedi.

Riattivando la polizza, la scadenza del contratto verrà prorogata per un periodo pari a quello della sospensione solo nel caso in cui la stessa abbia avuto durata pari o superiore a 30 giorni.

È possibile riattivare purché si rispettino le seguenti condizioni:

  • la proprietà del veicolo è invariata
Nel caso si voglia vendere un veicolo sul quale è stata sospesa la polizza, si consiglia di riattivare la polizza per poi eseguire una sostituzione della polizza.

SSN

Servizio Sanitario Nazionale

Nelle polizze auto o moto e’ incluso un importo denominato SSN (Servizio Sanitario Nazionale). E’ un contributo obbligatorio per legge che va versato allo Stato a copertura delle spese per i feriti e le vittime della strada.

Il contributo SSN puo’ essere inserito nella dichiarazione dei redditi ed e’ deducibile dal reddito complessivo per la parte di contributi che superano complessivamente l’importo di 40 euro. Questo significa che, se si possiedono piu’ polizze assicurative di responsabilita’ civile per veicoli, la franchigia di 40€ va applicata alla somma di tutti i contributi SSN di ogni singola polizza.

  • Se l’importo complessivo del Servizio Sanitario Nazionale e’ inferiore a 40 euro non potrai effettuare alcuna deduzione e quindi non sara’ necessario inserire la polizza tra i documenti fiscali
Se invece ti rivolgi a un commercialista oppure a un CAF/CAAF, dovrai semplicemente inserire la scheda di polizza tra i documenti da allegare alla dichiarazione dei redditi.